POR MARCHE FESR

POR MARCHE FESR 2014/2020 Asse 8 – INTERVENTO 21.1.1 “SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI PRODUTTIVI AL FINE DEL RILANCIO DELLA CRESCITA ECONOMICA E DELLA COMPETITIVITA’ DELLE AREE COLPITE DAL SISMA.


Descrizione progetto

Il progetto si è concluso con l’acquisizione di un immobile e l’inserimento di una nuova linea produttiva tecnologicamente avanzata.
Tale investimento effettuato dalla Faber Chimica ha caratterizzato l’ampliamento ed il miglioramento della propria capacità produttiva unitamente alla disponibilità di un maggiore spazio per lo stoccaggio del proprio magazzino, che si è rilevato indispensabile in questo ultimo periodo dovuto alla necessità di aumentare le scorte per l’importante difficoltà nella reperibilità delle materie prime. Questo ha permesso quindi all’azienda di poter soddisfare le esigenze dei clienti, nonché poter creare un’area di training pratico e teorico per la formazione all’utilizzo dei prodotti.
A seguito dell’acquisto del nuovo impianto di imbottigliamento semiautomatico completo l’azienda ha raggiunto un buon livello di produttività, e lo stesso è proiettato al miglioramento continuo per soddisfare le richieste crescenti dei clienti.
Il progetto ha dato la possibilità di raggiungere i seguenti obiettivi:
    • Aumento Clientela
    • Aumento unità locale/produttiva
    • Miglioramento ed aumento della capacità produttiva
    • Utilizzo di nuovo lay-out aziendale con miglioramento dei processi
    • Realizzazione di una sala prove dedicata per R&S, che ha permesso di ottenere risultati rapidi e per soddisfare le esigenze dei clienti  
    • Aumento forza lavoro
    • Utilizzo di tecnologie avanzate

Tutto questo ha permesso e permetterà all’azienda di diventare un buon punto di riferimento per tutti coloro che operano nel settore della produzione, trasformazione, trattamento, pulizia e manutenzione professionale dei diversi materiali sia naturali che non, impegnandosi in un processo di continuo miglioramento finalizzato al raggiungimento dell’eccellenza nel proprio settore sia in Italia che all’estero.
 

Il progetto di investimento è pari a € 1.103.176,25 per un contributo complessivo pari a € 414.396,96